Preloader
Email: office@yourdomain.com
Phone:: +44 20 7240 9319
torna in alto

Crisis management all’università di Udine a Gorizia

Un Workshop dal titolo “Crisis Management” si terrà all’Università di Udine a Gorizia il 20 aprile 2009 in aula P alle ore 15, volto ad approfondire l’importanza della comunicazione di crisi.

Alla conferenza interverrà il professore Franco Guzzi, amministratore delegato dell’agenzia internazionale di Relazioni Pubbliche Cohn & Wolfe Italia, insegnante alla facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Milano e dell’università IULM di Milano, docente di “Comunicazione d’Impresa” e “Posizionamento della marca”.

La crisi, il focus della conferenza, è un evento inaspettato e straordinario che provoca un effetto negativo sia sull’organizzazione che sulla sua reputazione, oltre che ai propri dipendenti e stakeholder, per questo la comunicazione di crisi rappresenta un aspetto cruciale nella comunicazione d’impresa.

Nei momenti di crisi le aziende non sanno dare molte volte le giuste risposte ai loro interlocutori, non sono preparate ad affrontare l’evento improvviso finendo così per creare un gap di comunicazione fra le parti e la capacità di risposta dell’azienda è nulla. In poco tempo la reputazione dell’impresa può essere minata e le relazioni con i propri stakeholder possono risultare difficili da gestire.

Il silenzio con il famoso “no comment” può mettere in discussione la serietà, la responsabilità, l’affidabilità e la capacità manageriale dell’impresa.

In tempi come questi, dove la parola crisi è nella testa di tutti, è necessario gestire la comunicazione in modo attento e accurato.
Come gestirla? Come tramutare gli effetti negativi in opportunità?

Il lavoro da fare avviene su due fronti: da una parte cercare di prevenire e dall’altra di gestire la crisi, con l’obiettivo di imparare anche dagli errori compiuti.
Fattore importante è la comunicazione. Come rendere noto ai pubblici di riferimento gli effetti negativi ed i successivi piani di miglioramento?
Ascolto e monitoraggio dei segnali premonitori sono elementi essenziali che permettono di prevedere i fenomeni che portano a conseguenze negative.

Queste tematiche verranno trattate durante il workshop, uno stimolo per riflettere su quanto sia importante comunicare in modo professionale e accurato in tempi difficili.

Nessun Commento

Lascia un commento